LGBT corner

Botte a colpi di Stories tra Guendalina Rodriguez e Andrea Damante

La trans Guendalina Rodriguez

Guendalina Rodriguez è il personaggio gossip più discusso del momento, sulle stories di Instagram si susseguono a ritmo vertiginoso nuove rivelazioni e nuove polemiche.La controparte di questa vicenda è Andrea Damante, ex tronista di Uomini e donne. Tra i due sembra esserci stato qualcosa di molto piccante, ma facciamo un passo indietro. 

Parliamo di chi è Guendalina Rodriguez, vero nome Guendalina De Fenza.

Trans di origini brasiliane ha fatto scalpore sul web per i suoi tanti (presunti?) flirt e sicuramente per il caratterino forte e deciso, da buona scorpioncina.
Nata il 28 ottobre 1997, è in Italia da piccolissima, da quando aveva 2 anni. 
La sua famiglia italiana è di Quarto (Napoli), mentre la sua terra madre è Salvador de Bahia, capitale dell’omonimo stato in Brasile.
All’età di 18 anni Guendalina abbandona per sempre il corpo maschile, rivelando al mondo la sua natura femminile. 
Un passo che, oltre a sancire un nuovo inizio, la porta alla ribalta, pensiamo già solo alla vittoria della fascia di Miss In Gambissima al concorso di bellezza Miss Trans Abruzzo 2018!

L’intimità con Andrea Damante

Passiamo ora alle ultime notizie dal profilo social di Guendalina.
L’ultimo post che ha scatenato reazioni e commenti a cascata è proprio su Andrea Damante e pubblicato su Instagram:

Come molti avevano sospettato, ad aprile 2018 mi sono vista svariate volte con Andrea Damante a Verona, mi chiamò Giulia, menomale che ho tutti gli screenshot

Se vi siete persi il dibattito dei giorni scorsi, si è ufficialmente saputo da Guendalina dei suoi incontri con Andrea a Verona e della telefona della fidanzata di lui, Giulia De Lillis nel momento in cui scoprì il tradimento. 
Che Andrea Damante non sia un angioletto questo lo sapevamo già.
Ora però la sua posizione inizia a scricchiolare, specialmente dopo la pubblicazione del libro di Giulia De Lillis: “Le corna stanno bene su tutto”.
A quanto pare sarebbero arrivati anche messaggi dal tono minaccioso da parte di Andrea a Guendalina dopo la sua confessione pubblica. 
La trans dal canto suo non ha lasciato cadere l’offesa e ha prontamente pubblicato una Stories di risposta: 

Andrea Damante è meglio che taci fidati è inutile che mandi messaggi di minacce, essere un personaggio pubblico vuol dire anche questo…io non mi vanto di nulla anzi, ma non dimenticare di quando siamo stati a letto è meglio che sto zitta, per te

Come evolverà la vicenda? Chi sarà a compiere la prossima mossa? 

Si sa, ai tempi delle Stories, tutto può succedere (e scomparire) in 24 ore.