E’ di qualche giorno fa l’uscita su escort-advisor, di qualche dato interessante relativo al mercato delle escort nel capoluogo Lombardo.

Interessante post, quello su Milano Today (leggi qui: http://www.milanotoday.it/attualita/escort-milano-prezzi-provenienza.html ) che, usando i dati resi pubblici dal portale escort-advisor.com, traccia un profilo abbastanza illuminante della scena escort di Milano.

Nazionalità ed età media delle escort milanesi

Su 1575 accompagnatrici (in caso ti stia chiedendo: quante sono le escort a Milano?), a palleggiarsi il primato sono le Italiane, seguite a breve distanze dalle brasiliane, rispettivamente il 25% e il 24% del totale. La restante metà è un melting pot culturale fatto di rumene, russe e moldave. La “densità” è di 1,25 escort ogni 1000 abitanti.

A Roma, le percentuali non sono molto diverse, anche se c’è una leggera prevalenza di brasiliane rispetto alle italiane e un numero totale superiore (oltre 1700).

Sul fronte “anagrafico”, l’età prevalente, più della metà, è la fascia che va dai 25 ai 36 anni. Un quarto delle escort è appena maggiorenne, mentre una piccola percentuale (4%) è over 40.

Quanto costa mediamente andare con una escort?

Crisi economica e inflazione hanno colpito, seppur lievemente, un mercato che teoricamente non conosce flessione. Milano rimane comunque una delle città più care d’Italia, con una media oraria di 140 euro.