È il momento di prendersi una Vacanza! 
Abbiamo cercato per voi 3 mete gay friendly per regalarvi un viaggio da sogno, che si tratti di una luna di miele o di una partenza per svago.

Le destinazioni che vedremo oggi si rivolgono al Turismo LGBTQ+, per Gay, Lesbian, Bisex, Transgender e Queer. 

1. Spagna 

Al primo posto troviamo il Paese che è stato tra le prime destinazioni a legalizzare il matrimonio ugualitario: la Spagna. 
Con il suo popolo caloroso ed accogliente è riconosciuto universalmente come il paese più tollerante al mondo. 

Le località che vi consigliamo da visitare sono diverse: 
• Barcellona
• Ibiza
• Tenerife
• Andalusia
• Gran Canaria
• Sitges
• Madrid 
La Spagna, inoltre, ha un turimo LGBT storico: già alla fine degli anni 60 a Torremolinos soggiornavano vip provenienti da tutta Europa. 
Meta indiscussa se siete amanti della movida, delle tappe artistiche e se volete partecipare ad uno dei Gay Pride più frequentati e amati (Madrid). 

2. Grecia 

Se desiderate visitare la Grecia, una tappa indiscussa è Mykonos. Incantevole isola del Mediterraneo è un piccolo paradiso di acque cristalline, spiagge meravigliose e accoglienza e cordialità dei suoi abitanti.

I prezzi molto competitivi di viaggio e soggiorno la rendono una meta accessibile a tutti, che consigliamo di visitare affittando uno scooter o un’auto in loco. 
Da Mykonos è poi possibile visitare:
• Naxos
• Santorini
• Paros
L’isola è perfetta sia per gustarsi la vita notturna, grazie a locali e chioschi 
aperti fino all’alba, sia per rifugiarsi nella riservatezza e tranquillità di piccole baie, facili da raggiungere e poco frequentate. 

3. Florida 

Chi punta alla Florida ha una meta ben precisa in mente: Miami. 
Città statunitense giovane e fuori dal tempo, è tra le destinazioni più ambite dal turismo LGBT internazionale.
Pur non avendo ancora legalizzato il matrimonio ugualitario, la città vanta una popolazione aperta e cosmopolita, che la rende una destinazione con i locali gay frendly più frequentati da tantissime celebrità del mondo dello spettacolo. 

Da tenere a portata di prenotazione per immergersi nella sua atmosfera festaiola o per prendere il sole ad Haulover Beach, la spiaggia per gay e nudisti più conosciuta al mondo. 
Se poi vi capita di soggiornare nel periodo del Capodanno, l’occasione è perfetta per un bagno di mezzanotte nelle spiagge che costeggiano la via più famosa della città, Ocean Drive, dove viene allestito un suggestivo spettacolo pirotecnico. 

Per chi volesse restare in Italia e ancora non lo conoscesse, è attivo il portale Turismo LGBT Italia gestito dall’Associazione AITGL (Associazione Italiana del Turismo Gay & Lesbian), aderente alla IGLTA (Associazione Internazionale del Turismo Gay & Lesbian), che raggruppa tutte le realtà imprenditoriali ed istituzionali che si definiscono apertamente gay friendly con lo scopo di promuove in Italia la cultura dell’accoglienza indiscriminata con particolare attenzione al Turismo LGBTQ+.