Dopo la carica delle eros-instagrammer oggi esploriamo il lato squisitamente erotico di un altro social, Flickr, e vi presentiamo l’idea originale di Frizzi Frizzi.

Il magazine visual Frizzi Frizzi

Il magazine online Frizzi Frizzi è stato fondato da Ethel Margutti, Francesca Arcuri e Simone Sbarbati.
Da fine 2006 si occupa di cultura visiva: arte, design, grafica, tipografie, libri, riviste indipendenti, moda, eventi.

Qualche volta ha scatenato polemiche 🔥, più spesso ha suscitato dichiarazioni d’amore ❤️. […] fedele al proprio approccio […] abbracciare il nostro lavoro con la passione dell’artigiano che fa le cose con cura e attenzione, non dimenticando mai di lasciare la finestra del laboratorio aperta per far entrare l’aria buona e dar modo alle nuove idee che passano di lì di entrare.

Frizzi Frizzi su Facebook

Che cos’è la Flickr/Week(r)

L’abbiamo scoperta per sbaglio: eravamo in cerca di succose/gustose novità a tema eros di cui parlarvi e siamo stati rapiti da quest’immagine.

Si tratta di uno dei tanti scatti selezionati nella Flickr/Week(r) in cui ci siamo persi e ritrovati:

PERSI

perché siamo capitati nella XVIII antologia di fotografia erotica, oltre quindici edizioni che non abbiamo visto – cercheremo di recuperare velocemente!

RITROVATI

perché non abbiamo perso tempo e ci siamo subito messi alla tastiera per raccontarvi – e mostrarvi – questa rassegna squisita!

Lasciamo quindi agli ideatori dell’antologia, le parole su come è nata e come si sviluppa la Flickr/Week(r):

Flickr/Week(r) è la nostra rubrica settimanale di fotografia.
Ogni sabato (o domenica) scegliamo un tema e a partire da quello selezioniamo tra le foto del nostro gruppo Flickr per costruire una galleria di immagini legate da un filo rosso che può essere estetico, concettuale o narrativo.

Le foto che corredano questo articolo sono quindi state selezionate dalla nostra redazione tra quelle pubblicate da Frizzi Frizzi.
Torneremo naturalmente ancora a parlarvi – e a segnalarvi – le Flick/Week(r) per lasciarvi soavemente trasportare dal filone erotico dei loro sogni.

Voi, intanto, potete pubblicare i vostri scatti erotici su Flickr e, magari, saranno proprio loro ad essere i protagonisti della prossima Antologia!