Searching Eva è salito sul palcoscenico di una delle manifestazioni più attese dedicate al cinema documentario e biografico: il Biografilm Festival di Bologna
Giunto quest’anno alla sua 15esima edizione, il programma presenta i volti camaleontici e le storie elettrizzanti dei protagonisti della scena mondiale dell’arte e della cultura. 

Fino al 17 giugno saranno proiettate le pellicole che meglio rispondono all’obiettivo della selezione ufficiale: la scoperta dell’amore nell’era digitale. 

Il lungometraggio d’esordio di Pia Hellentha

Prodotto da Corso Film-und Fernsehproduktion, Searching Eva è il lungometraggio di esordio di Pia Hellentha, laureata nel 2013 all’Accademia di Media Arts di Colonia, diplomata in Media e Fine Art. 

Pronto ad arrivare nelle sale italiane ad ottobre, distribuito da Dreamcatchers Entertainment, (casa di produzione milanese) Searching Eva è stato presentato nella sezione Panorama della 69esima edizione del Festival di Berlino.Entrato a pieno titolo nel concorso internazionale, ora potremo finalmente vederlo in anteprima al Biografilm Festival di Bologna.

Eva Collé sul maxi schermo senza filtri 

Eva Collé, la sex worker che ha rivoluzionato il mondo della comunicazione sessuale rompendo gli schemi dei filtri irrompendo su social e blog, ora si racconta integralmente sul maxi schermo.

Pia Hellenthal dipinge il ritratto dell’esistenza contemporanea, in cui il concetto di un’identità solida e immutabile è ormai passato di moda. Siete pronti a entrare nel mondo senza filtri di Eva Collé? 

Corriere dello Sport

Eva Collé aveva già affermato le proprie posizioni a soli 14 anni, quando aveva dichiarando superato il concetto di privacy. 
Ora diventa lo specchio di una generazione fluida abituata a raccontare – e soprattutto mostrare – l’identità (vera o presunta) sui diari social, esponendosi senza confini. 

È la perfetta incarnazione di tutto ciò che una donna potrebbe essere o fare e il pubblico esempio di sfida all’imbarazzo e ai gusti generalizzati. 
Che piaccia o meno alla critica, questo è un nuovo capitolo della cinematografia unboxing, sui futuri progetti di Eva Collé resteremo vigili!